Homepage
 Notiziario
 Consiglio
 Statuto
 Immagini
 Attività
 Storia
 Teatro
 Servizi
 Biblioteca
 Premio poesia
 

AttivitA'

Nelle attività portate avanti con grande successo in tutti questi anni, si è dato ampio spazio :

Alla musica
alla sua storia attraverso i secoli  con una serie di incontri pluriennali  alcuni dei quali ospitati all’Università Cattolica. Giovani pianisti del Conservatorio di Cagliari sono stati ospitati all’Accademia Internazionale della Musica – Villa Simonetta – concerti di Launeddas nella sede dell’Associazione “Amici del Loggione del Teatro alla Scala”  e in altre prestigiose sedi.
Per anni il Centro è stato sede di un laboratorio musicale di pianoforte-chitarra e clarinetto.
L’attività musicale ha spaziato da quella classica a quella etnica a quella jazzistica con il coinvolgimento di autori  e compositori e gruppi musicali.

Alle arti visive
con  seminari dedicati a grandi uomini del nostro tempo come Salvatore Naitza . Costantino Nivola
Alle mostre :  da Aligi Sassu  a cui presenziò lo stesso pittore, all’incontro con Bruno Munari, alla mostra “Sardegna fuori Sardegna” cui parteciparono Maria Lai, Italo Antico, Giovanni Campus e altri importanti artisti; alla mostra curata dal prof.Naitza e dal critico Luigi Seveso su Artisti Sardi e Artisti lombardi a confronto, alle mostre con Giovanni Campus, Giovanni Canu etc. Ai seminari di arti visive in questi ultimi anni con Placido Cherchi sulle origini della Modernità, al ciclo di incontri sui musei di arte contemporanea in Sardegna e a quelli sul rapporto tra artisti  e territorio, oltre alle centinaia di importanti manifestazioni in collaborazione con la FASI e con la Circoscrizione dei Circoli della Lombardia come “Il Cuore di Sardegna Lombardia” o la mostra “Tracce”, dei più importanti artisti sardi come Ciusa Romagna, Dessì etc.

Alla Letteratura e alla Poesia
Agli incontri con letterati, poeti, artisti, come il premio Campiello del 2006 Salvatore Niffoi, Stefano Marilotti, vincitore del Premio Calvino, Totore Piras, Dolores Turchi, Rita Mastinu, Bruno Pischedda,  Bacchisio Bandinu Donatella Bisutti, Antonella Anedda.  Stefano Raimondi Raimondi, Ignazio Delogu, Antonello Zanda, Marcello Fois etc.
In una serie di incontri sulla Letteratura e la Poesia Sarda a cura di Neria Di Giovanni, è stata nostra ospite  Maria Carta in veste di poetessa. 
Nel 2006 è cominciato un ciclo di incontri con la poesia religiosa in Sardegna  con incontri su Giovanni Battista Madeddu di Ardauli a cura di Don Giovanni Dore,  a Padre Bonaventura Licheni e agli inediti in Lingua sarda con la presentazione del volume a cura di Eliano Canu, docente e scrittore  a Babai Casu, Don Pietro Casu a cura del pronipote Giuseppe Soddu docente di lettere e preside di un liceo.

All’Archeologia
Al   ciclo di incontri di archeologia che hanno avuto e hanno come obiettivo quello di aggiornare le conoscenze sulla preistoria sarda  alla luce di nuove interpretazioni  fondate sulla ricerca multidisciplinare  in atto intorno alla civiltà
pre-nuragica e nuragica,  chiamando esperti dediti a tale ricerca da competenze professionali diverse,  come il prof. Tronchetti direttore del museo archeologico di Cagliari, il prof.Bernardini, l’archeologa M. Migaleddu, M.Aresu, il prof.E.Contu, la prof.Carla del Vais dell’Università di Cagliari, il prof.Bondi dell’Università di Orvieto,  il prof.Bartoloni dell’Università di Sassari

Al  Gruppo Giovani
Che è sempre stato presente con numerosi iscritti, in prevalenza studenti universitari, alcuni dei quali hanno fatto parte e fanno attualmente parte del  Consiglio Direttivo con importanti incarichi come tesorieri, responsabili di diversi settori o vicepresidenti.
La loro presenza e partecipazione è stata sempre valorizzata al massimo, il loro contributo è sempre stato indispensabile.
Diverse le manifestazioni da loro organizzate:
Un ciclo di incontri sul cinema italiano.
Mostre d’arte d’avanguardia come per esempio quella sull’Architettura contemporanea che è stata ospitata in diverse importanti facoltà universitarie come la Ca’ Foscari di Venezia o nella cittadella dei Musei di Cagliari e in altre città come Bologna, Firenze oltre che a Milano.
Altra importantissima mostra di 70 tavole,  è stata “L’isola del fumetto” che ha visto la partecipazione di circa cinquanta fumettisti sardi, alcuni dei quali molto conosciuti,  che collaborano con la Bonelli, e di altri importanti fumettisti come Guido Crepax che hanno partecipato con tavole che ambientavano i loro famosi  personaggi in Sardegna.
Un  significativo seminario con relativa pubblicazione sull’Economia in Sardegna, dal titolo
“Economia in Sardegna, scenari di uno sviluppo possibile” al quale hanno partecipato docenti universitari, politici, giornalisti.
Altro importante incontro all’Università Cattolica su Grazia Deledda, con la partecipazione dei  docenti della stessa università e di quella di Cagliari. Un convegno sull’enologia in Sardegna, etc.

 

Alle collaborazioni con Istituzioni pubbliche e private come il Comune di Milano, la Provincia, la Regione Lombardia, L’APT, l’Accademia di Brera, gli Amici del Loggione e tantissime altre associazioni milanesi e non solo.

Al settore cinema, teatro, alle attività sociali, alle gite, incontri e feste con i soci